A new Dragon
  • L’uomo Stocastico

    L’uomo Stocastico (The Stochastic Man | 1975) di Robert Silverberg Anteprima testo 1 Siamo venuti al mondo accidentalmente in…

    L’uomo Stocastico
  • La Città Labirinto

    La Città Labirinto (The Man in the Maze | 1969) di Robert Silverberg Anteprima testo Da nove anni Muller…

    La Città Labirinto
  • Gilgamesh

    Gilgamesh (Gilgamesh the King | 1984 | aka Gilgamesh) di Robert Silverberg ROBERT SILVERBERG E LA HYSTORICAL FANTASY Silverberg…

    Gilgamesh

A new Dragon – La nascita di un nuovo Drago

La saga dei Cavalieri dello Zodiaco torna con A new Dragon – La nascita di un nuovo Drago, terzo episodio della versione live action realizzata da Carlo Trevisan e dai suoi amici cosplayer, un progetto che celebra i venticinque anni della serie animata. Come nei precedenti capitoli, anche questo viene distribuito gratuitamente in streaming, per la gioia dei fan vecchi e nuovi.

Le prime due vicende sono brevemente riepilogate nell’incipit: lo spettatore apprende che Andromeda ha ritrovato la sua Nemes, mentre Pegasus è uscito dal coma in cui era caduto durante lo sconto col re degli inferi. E Sirio? Il terzo episodio del progetto Saint Seiya Rebirth ci racconta proprio le sue avventure. La vita pare sorridere al giovane cavaliere: egli continua ad allenarsi alla Cascata del Drago, mentre vive con il simpatico Kiki e con la dolce Fior di Luna, da cui aspetta un figlio. Tanta gioia non passa inosservata a un oscuro avversario: Cancer è tornato dagli inferi in cerca di vendetta…

Le buone intenzioni di Carlo Trevisan non vengono tradite: la passione per i Cavalieri trasuda da ogni inquadratura, ed è sostenuta da mezzi tecnici adeguati. Il fan movie è stato ripreso in location splendide, ovviamente ‘nostrane’ ma non per questo meno suggestive. I titoli di testa scorrono sovrimpressi su sequenze tratte da documentari sulla Cina: la vita frenetica di una metropoli orientale, le favolose montagne immerse nelle nebbie… La fantasia si accende e lo spettatore si ritrova ai Cinque Picchi.

La trama è lineare e avvincente. Gli attori anche stavolta sono cosplayer, e i costumi che indossano sono gli stessi che portano sui palchi dei migliori contest. I dialoghi possono sembrare troppo retorici, tuttavia è giusto che siano incredibili, esagerati, pur di rispettare l’estetica dell’anime. La postproduzione dà vita alle azioni sovrumane, alle acrobazie e agli incantesimi mistici che rendono memorabili i cavalieri. In particolare le sequenze che rappresentano il ‘colpo del Drago Nascente’. Il personaggio di Kiki aggiunge inoltre una buona dose di humor.

Anche questo capitolo è consigliato sia ai vecchi appassionati della saga sia ai curiosi che vogliono accostarsi ai fan movie.