Tag: postapocalittico

  • Quando Soffia il Vento

    Quando Soffia il Vento

    Cosa fare, in caso di guerra atomica? Scappare lontano dalle zone popolate, rifugiarsi in un cupo bunker, pregare la misericordia divina; mai e poi mai chiedere consigli ai coniugi protagonisti del film di animazione Quando Soffia il Vento (When the Wind Blows). Il lungometraggio descrive un ipotetico attacco atomico sovietico al Regno Unito, in piena… Leggi di più

  • Testament

    Testament

    The Last Testament è un racconto della scrittrice statunitense Carol Amen. Mai tradotto in lingua italiana, è giunto nel nostro Paese adattato nel film Testament, realizzato nel 1983 dalla PBS, una rete televisiva americana. Come gran parte delle fiction nate per il piccolo schermo, è stato realizzato con finanziamenti assai modesti e solo in un… Leggi di più

  • Nausicaä della Valle del Vento

    Nausicaä della Valle del Vento

    Riconciliare gli uomini con un mondo in rovina e con sé stessi, trasformare un vicolo cieco in una via praticabile: compiti che possono essere assolti solo dall’eroe di un romanzo, da un individuo con la facoltà di trasformare la leggenda in storia. Nell’immaginario poetico di Hayao Miyazaki, l’eroe diventa un’eroina, i personaggi cardine sono prevalentemente… Leggi di più

  • There will come Soft Rains

    There will come Soft Rains

    Negli anni Trenta, una poesia scritta da Sara Teasdale. Nel 1950 un racconto tratto da Cronache Marziane, di Ray Bradbury. Nel 1984, un cortometraggio di animazione sovietico diretto da Nazim Tulyakhodzhayev. Ad unirli un titolo, “There Will Come Soft Rains”, e un denominatore comune: l’idea di una Terra dopo la scomparsa dell’uomo. IL RACCONTO Scritto… Leggi di più

  • La Strada

    La Strada

    “Chi sono quelle orde incappucciate che sciamano su pianure infinite, inciampando nella terra screpolata?” [The Waste Land – T.S. Eliot] “Ce la caveremo, vero, papà?Sì. Ce la caveremo.E non ci succederà niente di male.Esatto.Perché noi portiamo il fuoco.Sì. Perché noi portiamo il fuoco.”[The Road – Cormac McCarthy] Un uomo e un bambino senza nome, padre e… Leggi di più

  • Conan, il ragazzo del futuro

    Conan, il ragazzo del futuro

    Nella sequenza dei titoli, in poche scene viene riassunta la distruzione della civiltà umana: enormi bombardieri solcano i cieli, sorvolando città (prese di peso dal film Nel 2000 Guerra o Pace, 1936) che eruttano in fiamme. Un pugno di malcapitati tenta con un razzo (molto retro-futuristico) di sfuggire alle esplosioni che devastano il pianeta, ma… Leggi di più

  • Waterworld

    Waterworld

    “Oceano: la massa d’acqua che occupa circa i due terzi del mondo destinato all’uomo, il quale peraltro non ha branchie”: lo disse lo scrittore AMBROSE BIERCE più di cento anni fa, con il sarcasmo che contraddistinse molte sue opere. Ci rifletté sopra KEVIN COSTNER nel 1995, con un’ironia inconsapevole, interpretando uno di quei film che… Leggi di più

  • Koburn

    Koburn

    Rosso. Il futuro apocalittico ha il colore delle esplosioni nucleari, delle fiamme che divampano ovunque i pochi superstiti della guerra atomica lottino per sopravvivere. Rosso come le viscere che colano dai corpi di carne e metallo dei cyborg. Rosso, il colore della superficie degli oceani, prosciugati e trasformati in sconfinati deserti. In questo universo virato… Leggi di più

  • Il Regno del Fuoco

    Il Regno del Fuoco

    I draghi si sono risvegliati dal loro sonno millenario e minacciano l’umanità intera. Una piccola comunità di persone vive nel terrore asserragliata da anni in un castello nella verde brughiera del Northumberland (Inghilterra). A guidarli c’è il valoroso Quinn. Un giorno, al castello, arriva un esercito di sedicenti cacciatori di draghi, agli ordini del capitano… Leggi di più

  • Io sono Leggenda

    Io sono Leggenda

    “Dopo aver letto Io sono leggenda, ho capito che l’horror può apparire nelle periferie, nelle strade, e anche dietro la porta accanto” [Stephen King] “Un nuovo terrore prende forma dalla morte, una nuova superstizione penetra la fortezza inattaccabile dell’infinito.” [R.Matheson] Robert Neville ha imparato a vivere con metodica monotonia le sue giornate dopo la fine del mondo.… Leggi di più

  • The Time Machine

    The Time Machine

    IL DESTINO È QUEL CHE È – NON C’È SCAMPO PIÙ PER ME! Alexander Hartdegen è uno scienziato ed inventore di fine ‘800. La vita pare sorridergli: è bello, giovane. Vive in una casa lussuosa a New York, indossa abiti eleganti e frequenta gente colta. Dalle maniere raffinate, si capisce che è un rampollo di… Leggi di più

  • L’Uomo che visse nel Futuro

    L’Uomo che visse nel Futuro

    CINEMA, TV E VIAGGI NEL TEMPO Il tema del viaggio nel tempo è stato spesso sfruttato dalla letteratura e dal cinema, anche se con modalità ed esiti assai diversi tra loro. I viaggi avvengono tramite un’apposita strumentazione, come le varie “macchine del tempo”: dall’automobile di Ritorno al Futuro al T.A.R.D.I.S del Doctor Who, al Tunnel… Leggi di più